Norme redazionali

In-Mind è una rivista peer-review che, rivolgendosi ad un vasto pubblico, offre contributi di rassegna basati sulla discussione di ricerche empiriche, soprattutto recenti. Gli argomenti d'interesse della rivista sono relativi a qualunque ambito d'indagine scientifica della psicologia sociale, ma anche di altri settori della psicologia, quali la psicologia clinica, la psicologia dello sviluppo, o le neuroscienze, che presentino punti di contatto con tematiche di rilevanza psico-sociale.

Che cosa significa peer-rewiew? Nell’ambito della ricerca scientifica, peer-review (o valutazione tra pari) indica la procedura di selezione dei lavori, attraverso una valutazione anonima effettuata da due, o più, revisori. Nel caso di In-Mind, quando un autore sottopone il proprio lavoro, gli editori assegnano il contributo al coeditore più adatto per competenze. I coeditori si occupano di valutare gli standard scientifici e l'opportunità di pubblicare il contributo. I revisori sono esperti di psicologia che orientano la decisione del coeditore, attraverso valutazioni indipendenti; si accertano, inoltre, che l’articolo sia fruibile anche per un pubblico di lettori non esperti. Gli autori dei contributi sono principalmente studiosi e ricercatori di psicologia.

Comitato editoriale:

Editori: Luca Andrighetto, Claudia Civai, Mauro Giacomantonio, Maria Giuseppina Pacilli, Davide Rigoni, Massimiliano Scopelliti, & Carlo Tomasetto 

Fondatore:Hans IJzerman
 

Norme per gli autori

Submission

Gli autori possono inviare i propri contributi per posta elettronica a redazione@in-mind.org.

I contributi devono essere spediti solamente per via elettronica (formato .doc). I file che vengono allegati (manoscritto e eventuali immagini) devono essere nominati con il cognome del primo autore (ad es., Rossi.doc). Teniamo a sottolineare che In-Mind non è legata ad alcuna associazione di psicologia. Tuttavia, per la stesura dei contributi raccomandiamo agli autori di seguire le norme di redazione del manuale APA (Publication Manual of the American Psychological Association, 6th Edition). Tali norme dovrebbero essere consultate anche per organizzare il documento in formato elettronico. Saranno accettati solamente contributi di lunghezza non superiore alle 2500 parole (esclusi bibliografia e glossario), volti ad informare un vasto pubblico sui recenti sviluppi e linee di ricerca della psicologia sociale.

Importante: In-Mind si differenzia dalle altre riviste di carattere scientifico. Se una formattazione del lavoro secondo le regole APA viene comunque richiesta, lo stile di scrittura dovrebbe differenziarsi da quello delle comuni riviste scientifiche. L’obiettivo principale di In-Mind è infatti quello di “eduintrattenere” (educare ed intrattenere). Ci si aspetta quindi che il contributo preservi rigore scientifico ed accuratezza, ma allo stesso tempo abbia uno stile accattivante e comprensibile per un ampio pubblico. Si vedano, a titolo di esempio, gli articoli già pubblicati nei numeri precedenti o nel sito
www.inmind-magazine.org.

In-Mind è un E-Journal peer-reviewed con uscita quadrimestrale. In-Mind è indicizzata nell’International Standard Serial Number Register sotto ISSN 2240-2454.

Preparazione del manoscritto

Per la stesura dei manoscritti gli autori sono invitati a seguire il Publication Manual of the American Psychological Association (6th ed.). Le istruzioni riguardanti la formattazione (tutto il documento deve presentare interlinea doppia) e istruzioni circa la preparazione di tabelle, figure, bibliografia, indici, e abstracts sono descritte nel Manuale APA. Si consulti anche l’APA Checklist for Manuscript Submission. 

Keywords: Tutti i manoscritti devono contenere al massimo 5 parole-chiave o breve frasi.

Glossario: Tutti i manoscritti devono includere, prima dei riferimenti bibliografici, una lista contenente le  definizioni dei termini psico-sociali utilizzati di più difficile comprensione.

Riferimenti bibliografici: I riferimenti bibliografici devono essere elencati in ordine alfabetico. Devono seguire le regole del manuale APA (6th ed.). Ogni riferimento deve essere citato nel testo, e ogni citazione nel testo deve comparire nei riferimenti bibliografici. Esempi di riferimenti bibliografici sono riportati sotto:

  • Haag, L., & Stern, E. (2003). In search of the benefits of learning Latin.Journal of Educational Psychology, 95,174–178.
  • Bollen, K. A. (1989).Structural equations with latent variables.New York: Wiley.
  • Johnson, D. W., & Johnson, R. T. (1990). Cooperative learning and achievement. In S. Sharan (Ed.),Cooperative learning: Theory and research (pp. 173–202). New York: Praeger.

 

Materiali supplementari: In-Mind richiede almeno un’immagine per ogni articolo. Si prega di utilizzare materiale originale o materiale per cui si è ottenuto il copyright. Possono essere inseriti link esterni ma solo in numero limitato. Agli autori di articoli accettati per la pubblicazione verrà chiesto di collaborare con l’editor e con lo staff editoriale per fornire materiale supplementare il più possibile appropriato.

Biografia: Tutti gli autori devono presentare una breve biografia che includa affiliazione, interessi di ricerca, ed una foto. Per esempi di biografia, si può consultare il sito di In-Mind, sezione Magazine Staff. Per ogni autore è anche richiesta un’immagine da abbinare alla biografia.

Norme di pubblicazione: Le norme dell’American Psychological Association non permettono ad un autore di presentare per la valutazione lo stesso manoscritto a più riviste contemporaneamente. Seppur In-Mind non sia regolato dall’APA, comunque rispetta tale norma.

Si accettano soltanto articoli di revisione della letteratura (review) diretti ad un ampio pubblico. Non è consentita la pubblicazione di dati e statistiche.

Il Copyright dei manoscritti accettati per la pubblicazione vengono automaticamente trasferiti a In-Mind. La versione inglese di In-Mind è provvista di ISSN (1877-5306).

La modalità corretta di citare articoli pubblicati su In-Mind è come la seguente:
Schubert, T., & Giessner, S. (2007). The Naked Power: Understanding Nonverbal Communications of Power. In-Mind Magazine, 5.

In-Mind Magazine by Hans IJzerman is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Based on a work at www.inmind-magazine.org.

Newsletter

Keep me updated about new In-Mind articles, blog entries and more.

Facebook